Vellutata di zucca con tocco di cardamomo


L'altro giorno, da un acquisto azzardato, è nata una bella chiacchierata sul "Faccialibro" con Maky.
Di che parlavamo, vi chiederete? di Cardamomo, no??? Il cardamomo è una spezia molto utilizzata nella cucina indiana: viene usata nei dolci, nei secondi piatti e, addirittura, masticata a fine pasto per rinfrescare la bocca. Ecco, proprio il giorno della nostra disquisizione, io avevo comprato in erboristeria un sacchettino fichissimo di bacche di cardamomo e, ovviamente, non sapevo come utilizzarlo: chiesto consiglio a lei, mi sono decisa a sperimentare qualcosa e ho "partorito" questa vellutata di zucca( potevo fare di meglio, direte voi...). Tra l'altro, la ricetta viene ( senza cardamomo però ) dal solito libro sul Tofu e co. acquistato a Barcellona; diciamo che sono stata abbastanza fedele, cardamomo a parte. Il risultato finale mi è piaciuto davvero tanto: il cardamomo conferisce una freschezza particolarissima ai cibi e contrasta davvero bene con la delicatezza della zucca ( e del tofu ).

Ingredienti per una persona
300 gr di zucca lessata
100 gr di tofu
acqua q.b.
miso
cardamomo ( una bacca )

Preparazione
Dopo aver fatto lessare la zucca ( o, meglio, fatela cuocere a vapore ), frullatela con un po' di h20 fino ad ottenere una crema non troppo liquida; aggiungete i semini tolti dalla bacca di cardamomo e un pizzico di sale. Tagliate il tofu a dadini, mettetelo a marinare per mezz'oretta con un cucchiaino di mis disciolto in poca acqua. Mettete la crema in un padellino, aggiungete un po del tofu scolato dalla marinata, accendete il fuoco e fate cuocere per qualche minuto. Spegnete, mettete la zuppa nel piatto, aggiungete il resto del tofu , un filo di olio e servite tiepida!

Commenti

sarapacini ha detto…
Io adoro la zucca, peccato che di questi periodi non riesca proprio più a trovarla. Cmq questa è una ricettina che terrò presente appena arriva la zucca!!!