Pizzoccheri al verde ( pisello )

Che nessuno me ne voglia a male, ma come vedete i repetita iuvant sono il mio forte.
Il fatto è che se mi piace un cibo lo cucino fino allo sfinimento, magari cambiando modo di preparazione o ingredienti, ma la base rimane la stessa.
Oooo, se mi piace, mi piace!!!
E i Pizzoccheri mi piacciono un sacco, quindi beccatevi l'ennesima variante.
Poi, tra l'altro, non sia mai detto che sono una pasta invernale: certo, se li preparate alla valtellinese con bitto e verza, magari evitate di proporli sotto il solleone, ma se vi buttate su condimenti freschi, leggeri e con le verdure di stagione, beh... il discorso cambia e i pizzoccheri diventano la base per un piatto leggero, colorato, primaverile. Premesso che io adoro questo rustico formato di pasta a prescindere dal sugo ( anche sconditi li mangerei ) , questa volta vi offro una versione very green e very spring! Anche very fast, suggerirei,  il chè non fa di certo male ( sinceramente, va bene lo slow food come concetto, ma con le tempistiche dell'80% delle persone che lavorano, se è fast but good è meglio, no? ). Parto con la ricetta, poi vi suggerisco qualche variante.

Ingredienti per una persona
70 gr di pizzoccheri
80 gr di pisellini
qualche foglia di lattuga
olio, sale.
fiocchi di avena
Preparazione
Per prima cosa fate lessare i pisellini. Scolateli e frullateli con un po' della loro acqua: dovrete ottenere una cremina abbastanza liquida.
Fate lessare in abbondante acqua salata la pasta con le foglie di lattuga tagliate grossolanamente.
A fine cottura ( 12' circa ) scolate, fate saltare in una padella con un po' di olio e mantecate con la crema di piselli.
Salate e servite.
Se volete, spolverate con fiocchi di avena ( da quando ho scoperto che stanno da dio sulla pasta o sul riso ci vado giù pesante :-) ).
Io, dato che ne avevo un pugnetto , ho aggiunto anche delle taccole bianche ( fagiolini piattoni), la cui presenza è assolutamente facoltativa.

Varianti?
Beh, lasciando la base verde, potete sostituire i piselli con fave. Aggiungete della panna vegetale o del latte se volete un piatto più ricco e cremoso.
Invece dei fiocchi di avena, spolverate il piatto con frutta mista secca, in particolare con mandorle o noci che stanno davvero bene sul salato.


Commenti

luby ha detto…
mi hai aperto un mondo sui pizzoccheri!
li mangio sempre e solo con formaggiom,patate e verza!
visto che devo stare attenta con il formaggio li evito, ma li adoro!
adesso sò!
adesso ho avuto un illuminazione grazie a te!
baci grazie mia cara
sarapacini ha detto…
Ecco, mi hai fatto venire voglia di pizzoccheri. Mi sa proprio che oggi me li mangio!!!
Francesca ha detto…
Grazie ragazze!!!! Luby, ti assicuro che i pizzocchery sono favolosi con tutte le verdure...se cotte insieme ancora meglio!!!
Anonimo ha detto…
Sono meravigliosissimi!!! Li voglio anch'ioooooooooooooooooooo


Mimì!!!
Anonimo ha detto…
Meravigliosissimiiiiiiiii li voglio anch'ioooooooooooooooooooo

Mimì
webmaster ha detto…
Che buoni i pizzoccheri!
Ciao Francy! :)