Coffee Cake

Periodo di cakes, come potete ben notare...Beh, ammetto le mie colpe: tutte 'ste torte, tortine, plumcakes e co. non finiscono nel mio pancino ma in quello del papà. Non che non mi piacciano i dolci, eh...ma diciamo che in materia di dessert ho altre preferenze ( una bella mousse, un budino, un gelato ) e a colazione - sede ideale  dei Plum Cakes - mi strafogo di cereali e frutta. Ho però capito che se non preparo dei dolci da forno mio padre fatica a far colazione ( lui è quello del partito solouncaffèalmassimoduebiscottisecchi) e considerando che adoro cucinare, beh, è facile capire che almeno due volte a settimana mi cimento in soffici torte. Ho anche capito che i dolci preferiti da papà e fidanzato sono quelli belli tosti: magari non strafarciti, però ben forniti di uova, zucchero e company..non dolci ipocalorici,'nsomma!
Infatti i pochi esperimenti della serie senzalattesenzauovasenzazucchero sono finiti nella tazza della sottoscritta.Questa volta, per cercare di far conciliare la salute ( usare il burro non mi piace nemmeno se i destinatari sono altri ) con la gola, ho realizzato un Cake abbastanza leggero, che ho impreziosito con caffè in polvere. Il risultato è stato gradito sia da mio papà che dalla sua compagna, mentre Dany lo ha trovato un tantino asciutto: pucciatelo nel latte così ovviate al problema!
Ingredienti per un cake di medie dimensioni
100 gr di farina
50 gr di farina integrale
1 uovo
1 dl di latte
80 gr di zucchero
50 ml di olio di semi
mezzo cucchiaino di caffè macinato finemente
mezza bustina di lievito

Preparazione.
Sbattete in una terrina gli ingredienti liquidi, quindi aggiungete la farina, lo zucchero e il lievito setacciato. Per ultimo aggiungete anche il caffè e mescolate bene. Foderate una tortiera con carta da forno e infornate a 180° per 40' circa.
Tutto qui.

Se l'idea di mettere caffè macinato vi turba, sostitutitelo con mezza tazzina di caffè espresso.
Mettiamo che non amiate il sapore del caffè ( come me, insomma ): perfetto l'orzo e una puntina di cacao.

Commenti

Nadir ha detto…
Bello sto dolcino. Ma davvero non mangiano i dolci senza uova, nemmeno la sofficissima torta all'acqua? Io la trovo buonissima, leggera e coccolosa e anche a M. piace molto :)
Francesca ha detto…
Nu Ellen....purtroppo mio papà sente la differenza ( e in sincerità, se non fossi vegetariana e fissatella con le calorie, forse preferirei anche io- come sapore- una bella torta con uova, cioccolato e c...)
argie ha detto…
franci,prova a fare la torta viziosa di mia mamma,ti assicuro che è a provissima di onnivoro,quando dico che è senza latte e uova NESSUNO ci crede!
pensa che una volta l'ho farcita di marmellata di albicocche e coperta di cioccolato e un ragazzo è venuto a chiedermi come avevo fatto a farmi dare la ricetta originale della sacher perchè quella che aveva mangiato a vienna era uguale :D
per me dovresti provare a fare torte già ultrasperimentate,tipo quelle di chicca :)
Francesca ha detto…
Hai ragione Argie, devo partire da lì...e mentire spudoratamente dicendo amio padre che sono torte "normali"!
sarapacini ha detto…
E' vero Francy, non dirlo proprio a tuo padre che sono dolci vegani, vedrai che li apprezzerà lo stesso.
Cmq, questo dolcino mi sembra davvero ottimo. Poi a me piacciono un sacco le cose con il caffè...
argie ha detto…
io non ho mai mentito coi miei,ma han dovuto ammettere da subito che i soldi erano buonissimi :) e così mia mamma ora fa le torte vegan per le feste e si vanta anche coi commensali che son senza latte e uova :)
Jasmine ha detto…
Sembra buonaaa! La proverò nella variante orzo e cacao :)
Buon weekend!
webmaster ha detto…
Ma che bel dolcetto... ;)