Straccetti del Vitello Felice

Nonostante le promesse non mi sono ancora cimentata con l'autoproduzione del seitan :-( O, meglio, non ho ancora provato a farlo partendo da zero, ossia dalla farina.
Ho, invece, provato l'Istant seitan ossia il glutine di frumento già pronto e solo da amalgamare con acqua e far bollire.Sicuramente non sarà buono come quello autoprodotto, ma devo dire che è migliore di quello comprato, anche perchè possiamo "aggiustarlo" a nostro piacimento, aggiungendo le spezie che più ci piacciono.Venendo al lato economico dell'affare, beh, è senza dubbio mooooooooolto più economico di quello comprato: con una bustina da 120 gr ( che vi durerà a lungo ) preparate un sacco di seitan al modico costo di € 2,50 circa ( a busta ): ergo è un grande affare!
Vediamo come prepararlo.
Sulla bustina ci sono le istruzioni, ma sinceramente non mi fido delle dosi: io non sono una mangiona e due cucchiai di glutine sono perfetti per ottenere un panetto, ma qualcuno più vorace avrebbe da ridire....quindi provate e riprovate...
Vediamo la preparazione

Ingredienti per uno
Per il Seitan
2 cucchiai di Istant Seitan
acqua q.b
spezie a piacere
Per il brodo
1 pezzo di alga kombu
Tamari
carota
zenzero
Preparazione
Mettete in una ciotolina il glutine, le spezie preferite e acqua q.b. per ottenere un composto tipo pongo ( paragone non esaltante ma dev'essere così ).
Lavoratelo bene con le manine, e ricavate un salsicciotto o una fetta tipo "scaloppina" ( ovviamente aumentando le dosi avrete più materia  quindi più seitan ).
Preparate il brodo, con acqua in cui aggiungerete l'alga, la carota e le spezie con il Tamari.
Quano bollirà aggiungete il vostro Seitan e fate cuocere a foco basso per 30' circa.
Non abbiate paura che il Seitan si spappoli perchè invece si compatterà e gonfierà.
Alla fine scolatelo e fatelo raffreddare.
Tenete il brodo perchè vi potrà servire per altre preparazioni.
A questo punto potete sbizzarrirvi con le ricette.
Io ho fatto una specie di "straccetti di Vitello felice", facendo saltare il seitan con verdure miste ( carote, broccoletto e zucchino ) e alghe.

Commenti

eleonora ha detto…
franci lo devi fare!! da' una soddisfazione immensa, e sciacquare il bambino viscidino, morbido e leggerino e' una figata assurda. la parte un po' pacco e' l'impastatura preliminare perche' la manitoba (io ho usato quella) e' COLLA PURA. non riuscivomando a prendere in mano il pacco di farina per aggiungerne via via perche' mi rimaneva incollata alle dita. ma piano piano la palla prende forma. dai dai :-) io faro' i germogli (ma me devi spiega' come se fa)
Francesca ha detto…
Ciao Ele! vai sul video di cui ho messo il lnk...non guardare il tipo che fa la dimostrazione, ma solo il procedimento! quanto al seitan ho troppa paura di fare schifezze in casa...ma proverò...in tutto quanto ci hai messo?
sarapacini ha detto…
Eccolo il seitan dell'altro giorno. Ma è bellissimo e anche la foto mi piace un sacco. Sembra proprio un piattino da ristorante
Francesca ha detto…
Grazie Sary!!!!!
Nadir ha detto…
se mai mi verrà il ghiribizzo di cimentarmi, sarai la prima a saperlo.
Baciotti
Saretta ha detto…
Pure io non mi sono cimentata mai nell'impresa ma..mai dire mai!Magari comincio con l'istant seitan va!Ora mi sono segnata la mousse alcioccolato, che guduria!!!;)
Francesca ha detto…
Grazie anche a Ellen e Saretta!
Marko Morissette ha detto…
Wow, ma pure l'Istant seitan lo trovi nella nostra "amata" città??
Il tuo blog mi fa venire più fame che il VeganBlog! è_é
Francesca ha detto…
Grazie Marko!!!!!!!! sì, l'Istant lo trovi alla Rava&Fava, ma fallo partendo da zero: è mooooooooooolto più buono!!!