Seitan con verza e limone




Quando una persona decide di diventare vegetariano quali sono gli alimenti a cui ricorre solitamente in sostituzione di carne e pesce ? sù sù che li conoscete: legumi, uova ( se non si è vegani ) e poi tofu e seitan.
Però chissà perchè quando pronunci le parole "Tofu e seitan" irrimediabilmente gli sguardi delle persone si fanno tristi, compassionevoli, per la serie "ah, poverino/a capisco"Ma no!!!!!!!!Ok, il tofu non è il massimo del sapore ( ma trattato bene acquista punti ) ma il seitan, vogliamo parlare del seitan????Concentrato di sapore ( oltre che di proteine ) allo stato puro, gustoso e soddisfacente , ben lontano dal "cibo punitivo" cui gli onnivori ( non tutti, ovvio ) lo associano sempre.Ma che cos'è 'sto seitan? qui le indicazioni precise ( è una pagina enciclopedica !) anche se altre le potete trovare in giro per il web.Torniamo a me: nonostante la mia "apertura culinaria" fin da quando ero onnivora, il seitan non lo avevo mai provato.Okkkkey: costa caro, e quando al supermercato lo vedevo il motivo principale per cui mi trattenevo dal fiondarmici a pesce era quello.Poi una volta mi sono detta "E che diamine, proviamolo lo stesso!"Da allora fu amore con la A maiuscola, e la cosa che più mi rende felice è che anche al mio Dany piace.Fino ad ora l'ho sempre acquistato già bello e pronto ( all'Esselunga ) ma ho già preventivato di lanciarmi nell'autoproduzione, non appena avrò un pomeriggio libero e un po' di voglia di sporcare piatti ( il problema non è lo sporcare...è il doverli lavare!).Per ora, comunque, mi accontento di quello acquistato che, tra l'altro è comodissimo: basta aprire la confezione, togliere la quantità desiderata e decidere come prepararla.
Io l'ho preparato così
Ingredienti per una personcina 
1 fettina di seitan al naturale ( precisazione doverosa dato che lo vendono anche alla piastra o con aromi vari )
Verza
Salsa di soia
Olio di girasole
Succo di limone
Per accompagnare: riso integrale bollito
Preparazione
Assai scema: tagliate la verza a striscioline ed il seitan a dadini.
Mettete a riscladare l'olio nel wok, aggiungete prima la verza e poi il seitan; sfumate con un po' di acqua o brodo vegetale.
Aggiungete un po' di salsa di soia e fate cuocere fino  a quando il tutto sarà caldo ( non "cotto" perchè il seitan lo è già e la verza meno cuoce meglio è ); spruzzate con succo di limone e servite.
Accompagnate con riso ( io integrale ) bollito e condito anch'esso con salsa di soia.
Un piatto unico veloce, leggero e soddisfacente!
Unica nota: non salate troppo perchè tra seitan già salato di suo e salsa di soia il piattino è saporitino...
Per non sapere nè leggere nè scrivere scommetto che è una ricetta macrobiotica ...dico bene Vale?

Commenti