Riso con ragù e polpette di lenticchie

Mi accorgo di non aver messo fino ad ora molte ricette coi legumi: MALE!
Un male perchè  io li adoro e considerando che fanno anche tanto bene beh, avrei dovuto abbondare con le ricette a loro dedicate.
Cercherò di rimediare, parlandovi di una sera non molto recente ( la ricetta risale a questo inverno ) in cui decisi di preparare delle "polpette", vegetariane ovviamente.
Beh, il risultato finale è stato diverso da quello che speravo ( già mi vedevo, con ballottine sodissime e rotolanti per il piatto :-(  ) e la preparazione in sè è stata un po’….difficoltosa; il fatto è che le polpettine di lenticchie mi si sono spappolate quando le ho messe nel sugo e così ho dovuto "cambiare la direzione del treno mentre era in corsa".
Ma procediamo con ordine.
La base di partenza è stato un riso misto comprato a New York ( adesso che è finito dovrò tornare a comprarlo, ahi ahi ahi ), che altro non era  se non riso basmati e Long&Wild, quello nero che sembra rosmarino, per intenderci…
Nella confezione c’era anche una bustino di aromi misti ( cipolla, prezzemolo e non so che altro ) che ho aggiunto al sughetto.
Il resto è composto dalle polpettine di lenticchie, appunto.
Partiamo:
Ingredienti per 2 persone
160 gr di riso
100 gr di lenticchie secche
farina di mais
sale
curry
olio
lievito in scaglie
passata di pomodoro.

Preparazione.
Il riso, intanto: ho messo nella vaporiera 160 gr circa di riso con due dita di acqua salata e ho fatto cuocere ( 30′ ).
Intanto ho preparato le polpette: al mattino avevo fatto lessare delle lenticchie secche ( 30′ in acqua fresca ) , al momento di preparare la cena le ho frullate con un cucchiaio di farina da polenta, un pizzico di sale, uno di curry e del lievito in scaglie.
Ho fatto delle pallottine e le ho fatte cuocere in forno in teglia foderata con carta da forno per 15′ circa.
N.B: la prossima volta metterò più “legante” ( lievito o pane ) e le farò cuocere di più perchè quando le ho tolte sembravano compatte e invece…si sono spappolate!
Intanto ho fatto cuocere in padella della passata di pomodoro con un po’ di olio e un po’ delle spezie vendute insieme al riso, poi ho preso le polpettine e le ho adagiate nel sugo; purtroppo si sono sfaldate un po’ e allora ho dovuto rimetterle in forno, finendo la cottura del sugo con qualche lenticchia dentro , passaggio che è valso al piatto il nome di “ragù”.
Ho impiattato il riso, ho messo al centro il ragù di lenticchie e ho aggiunto le polpettine che, nel frattempo, si erano asciugate abbastanza.
Il risultato mi è piaciuto tanto, ma la prossima volta dovrò ricordarmi di
A) mettere più legante nelle polpette così da renderle più sode e resistenti
B) farle rotolare nel pangrattato
C) farle cuocere di più in forno.

Commenti

sarapacini ha detto…
Oddio, questo mi piace un saccoooo
Francesca ha detto…
Grazie Sarina!!!!!!!!!