Crema di fave con crostini

Non so se la primavera sia davvero incominciata ( tecnicamente sì, e a guardare fuori dalla finestra questa mattina si direbbe proprio ma...non parliamo troppo presto ) ma "primavera" è sinonimo di tante belle e buone verdurine che io ho la fortuna di raccogliere ( anzi di far raccogliere ) dall'orticello che mio papà coltiva in campagna. E tra le verdure ( ops, legumi ) simbolo di primavera ci sono le fave!
Non quelle secche, ovviamente, ma quelle verdi, nel loro grosso bacello.
Beh, se ne avete in quantità potete sbizzarrirvi tra creme, potage, passati, risottini, purè...
Da evitare solo per chi soffre di favismo, ma tutti gli altri si facciano avanti perchè sono ottime!
Qui vi propongo un "potage" ( che fa tanto fine ) con fave e patate, da competare con crostini di pane.
Per una persona ho usato: 
Ingredienti
100 gr di fave fresche (ovviamente senza bacello!)
1 bella patatona
sale, olio evo, crostini

Preparazione
Ho fatto lessare fave e patata, e ho passato tutto al mixer, aggiungendo un po’ di acqua.
Ho salato e versato in in pentolino.
Ho fatto cuocere fino al raggiungimento della cremosità desiderata , girando ogni tanto, quindi ho servito col mio adorato pane di crusca e un giro di olio evo.
Se non volete salare, aggiunete a fine cottura un po' di miso, che condisce ed insaporisce in modo naturale e gustoso!
P.S. le fave non le ho decorticate, ma la prossima volta lo farò…il sapore è rimasto un po’ troppo forte!

Commenti

Nadir ha detto…
Ma che brava, quì però non le ho ancora viste quindi aspetterò. bacibaci
sarapacini ha detto…
Ma che buono questo potage. Io le fave le ho sempre mangiate crude, ma questo è un modo diverso per provarle. Come sempre mi dai delle buone idee, brava.
Ps. Scusa la mia ignoranza, ma che significa decorticarle?
Anonimo ha detto…
Aspetta solo che Nello venga a leggerti anche qua...
ps se l'hai messa anche su VB mi è sfuggita.
Ciao Silvia P.