25/05/16

Crostatine sbriciolate con fragole e ricotta ( vegane )

Tra qualche giorno la qui presente ( che peraltro oggi compie un tot di primavere, disse fischiettando ) va a Lisbona. Eggià....dopo agosto e Parigi ero rimasta indietro con i viaggi, e ho voluto recuperare. E' la mia prima volta a Lisbona e, sarà per il mio morboso attaccamento alle abitudini, sarà per la mia paura dell'ignoto, ma non sono affatto emozionata. Anzi, sono un po' tra l'agitato e l'indifferente.
Per dire: si fosse trattato di tornare per la sesta volta a Londra o per la quarta a Barcellona, sarei stata più contenta. Sono in fibrillazione per il mio ritorno a New York ( a fine agosto ), ma per Lisbona ancora nulla. Al momento penso solo che ho paura di ammalarmi nel bel mezzo del viaggio. Penso anche al mio mal di schiena latente che, proprio in questi ultimi giorni, ha deciso di farmi preoccupare un po'. Da brava ipocondriaca, ovviamente non mi faccio mancare nulla.
Comunque, nell'attesa che mi venga un minimo di voglia di partire per questa nuova e ( ancora ) sconosciuta meta, vi lascio delle crostatine alle fragole.

18/05/16

Vellutata di porro e patate

Ci eravamo lasciati con un post un po' lagnoso, in cui mostravo la mia non felicità per il raduno degli Alpini ad Asti. Chi mi segue su Snapchat o su Facebbok sa all'incirca cosa è successo, mentre per gli altri, racconto qua. E' passato. Il raduno è finito ed è andato bene. Certo, il casino c'è stato perchè inevitabilmente voler stipare 500.000 persone con altre 80.000 in una cittadina piccina picciò come Asti, porta dei disagi, ma ce la siamo cavati alla grande. 

12/05/16

Chia pudding per Taste&More

Lo so: oramai appaio su questi schermi solo per lagnarmi. Mi lagno del tempo, degli acciacchi di stagione, della gente, adesso anche degli Alpini prossimi a riunirsi in quel di Asti dal 13 al 15 maggio. 
E qui parte lo sfogo.
Non ho niente contro i simpatici e allegri Alpini eh, sia chiaro: